Mon. May 23rd, 2022

Mentre non lo faremo veramente sapere chi sono i vincitori o i perdenti nel primo giorno del Draft NFL 2022, possiamo fare ipotesi basate sul lavoro esauriente svolto per valutare i giocatori negli ultimi mesi. Mentre alcune squadre hanno sicuramente perso durante la giornata, non sono le uniche entità ad avere una brutta giornata.

Draft NFL 2022: perdenti del Day 1

I perdenti del Day 1 del Draft NFL 2022 non sono esclusivi delle squadre. C’è stato un movimento di massa di scelte e giocatori nel Round 1 e alcune squadre hanno fatto enormi mosse per i non quarterback durante la serata.

Cowboy di Dallas

I Cowboys sono perdenti per diversi motivi, anche se si sono guadagnati il ​​beneficio del dubbio quando si tratta di arruolare uomini di linea offensivi all’inizio del Draft NFL. Tyler Smith rende i Cowboys perdenti per alcuni motivi.

Proprio la scorsa stagione, Dallas ha messo in panchina la guardia sinistra titolare Connor Williams perché non poteva stare lontano dalle bandiere gialle. Smith ha guidato la NCAA con 16 rigori nel 2021, pareggiando Trevor Penning, che era un altro obiettivo dei Cowboys. Smith dovrà anche passare dal contrasto alla protezione, il che potrebbe ritardare quella che sembra una curva di apprendimento già ripida.

Ma un altro problema è che c’erano molti altri nomi nel consiglio più apprezzati di Smith e in posizioni di bisogno. George Karlaftis o Jermaine Johnson II avrebbero potuto intervenire come titolari del Day 1 in fase difensiva.

Patrioti del New England

Come i Cowboys, i Patriots hanno creato un disperato bisogno all’interno della loro linea offensiva e hanno raggiunto in profondità il barattolo di biscotti per cercare di saziare quella fame. Cole Strange è stato quasi universalmente visto come una scelta da metà a fine Day 2. Almeno con la selezione di Smith da parte dei Cowboys, era stato deriso al primo turno con una certa coerenza.

Ma ciò che rende i Patriots un perdente ancora più grande nel Day 1 è come sono arrivati ​​​​a questo punto. Hanno creato il bisogno quando hanno scambiato Shaq Mason per pochi centesimi. Una delle prime cinque guardie di destra della NFL era scomparsa e guadagnava solo $ 9 milioni a stagione. Strange ha grandi scarpe da riempire nel New England.

Chuck Clark

Anche se Chuck Clark potrebbe non finire per essere un perdente a lungo termine, di certo non sembra bello a prima vista. I Ravens hanno speso un sacco di soldi per Marcus Williams in free agency e poi hanno scelto Kyle Hamilton con la prima di quelle che si sono rivelate essere due scelte al primo turno.

Hamilton è un forte safety che ha la capacità atletica di giocare in un ruolo di mediano o in area. Ha dimensioni e lunghezza ridicole, il che lo rende una partita perfetta contro le estremità strette. Ci sono sicuramente modi per portare tutte e tre le sicure sul campo. Tuttavia, il conteggio degli scatti di Clark quasi certamente precipiterà dopo le mosse offseason dei Ravens.

Lamar Jackson

Lamar Jackson non è un perdente del Draft NFL dal Day 1, ma ha perso una parte importante dell’attacco. La marchesa Brown ha ricevuto 91 passaggi per 1.008 yard nel 2021. È stato scambiato durante il Round 1, una scelta che si è trasformata in Tyler Linderbaum. Era una buona scelta, ma si scopre che Brown ha richiesto lo scambio ed era scontento della sua situazione a Baltimora.

Il corpo di ricezione dei Ravens era già deludente e questo non aiuta. Rashod Bateman ha bisogno di fare un enorme balzo in avanti la prossima stagione e Devin Duvernay deve diventare più di una semplice minaccia per la velocità.

Titani del Tennessee

Mentre i Titans hanno cercato di attenuare il colpo draftando Treylon Burks, hanno comunque lasciato dei perdenti nel Day 1 del Draft NFL 2022. Sono una squadra in competizione in una conferenza che ha aggiunto talento a destra ea sinistra in bassa stagione. Nel frattempo, sono peggiorati nella transazione. Burks potrebbe essere un giocatore sensazionale un giorno, ma molto probabilmente non accadrà subito. Anche se dovrà esserlo il ragazzo nel Tennessee.

Si tratta di perdere un legittimo fuoriclasse in AJ Brown. Hanno anche scambiato la loro scelta originale con i Jets. Rinunciando alle scelte 26 e 101, i Titans sono tornati a 35 e hanno anche guadagnato le scelte 69 e 163. Si spera che trovino dei contributori immediati nel Day 2 perché c’è molto da tenere al passo nella conferenza.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.