Mon. May 23rd, 2022

Il Draft NFL 2022 è ufficialmente iniziato e i Denver Broncos hanno fatto la loro prima selezione. Man mano che i sette round avanzano e la squadra effettua tutte le proprie scelte, forniremo un voto e un’analisi del draft dal vivo per ciascuna delle selezioni dei Broncos. Come si adattano questi nuovi potenziali clienti al roster, che tipo di impatto avranno sulla squadra e quali sono le esigenze della squadra ora che la bozza è completa?

Assicurati di continuare a controllare mentre il Draft NFL 2022 continua per i voti e l’analisi del draft dei Denver Broncos dal vivo.

I voti dei Denver Broncos per il Draft NFL 2022

Quali sono i voti dei Broncos per le loro selezioni nel Draft NFL 2022 mentre cercano di soddisfare le loro esigenze principali in questa bassa stagione?

Round 2, Scegli 64: Nik Bonitto, EDGE, Oklahoma

A tutti piace prendere in giro i corridori di bordo nello stampo di Von Miller ai Broncos. È il tipo di standard che Miller ha stabilito essendo un giocatore così dominante lì per così tanto tempo. È raro trovare un corridore nello stampo di Miller. E non c’è nessun giocatore del genere in questa classe. Tuttavia, Nik Bonito ha l’esplosività e la curvatura per fornire un elemento di finezza simile.

Il divario si forma nel gioco di potere di Bonitto. L’Oklahoma edge rusher non ha una grande forza di gioco, né un grande potere di contraccolpo nelle sue mani. È in gran parte un corridore di velocità, ma usa molto bene questo trucco. Ha anche pesato 248 libbre alla Combina e ha mantenuto il suo atletismo, quindi c’è motivo di credere che possa diventare più forte. La mancanza di forza di gioco di Bonitto è una preoccupazione notevole mentre passa alla NFL, ma si adatta bene come un rusher in piedi e un catalizzatore di passaggi di corsa.

Grado: B-

Round 3, scelta 80: Greg Dulcich, TE, UCLA

I Broncos mandarono Noah Fant ai Seattle Seahawks nello scambio che li portò a Russell Wilson. Quella transazione ha lasciato Denver con Albert Okwuegbunam come loro top tight end. Okwuegbunam è un giocatore solido da avere nella rotazione, ma i Broncos sono entrati nel Draft NFL 2022 avendo bisogno di più. Questo era probabilmente il processo di pensiero dietro l’assunzione Greg Dulcich a 80° assoluto.

Il round 3 è una buona gamma per investire in una posizione come il tight end e l’atletismo di Dulcich costituisce un buon investimento a questo punto. Dulcich è un atleta fluido che può correre sulla cucitura e usare lo spazio a suo vantaggio. Ha anche le dimensioni e la lunghezza per vincere in situazioni contestate. Tuttavia, ci sono domande con Dulcich. Non ha densità d’élite o forza di gioco e potrebbe avere un periodo di adattamento. È anche un po’ incoerente come bloccante. Ma a questo punto, soddisfa un’esigenza notevole.

Grado: B

Round 4, scelta 115: Damarr Mathis, CB, Pittsburgh

Nel Round 4 di una forte classe di cornerback, investire in una profondità di rialzo elevata nella posizione di cornerback è una mossa intelligente e sensata. Questa è la mossa che i Broncos hanno fatto per dare il via alla loro lista del Round 4. Al 115° posto assoluto, i Broncos selezionati Damarri Mathiscornerback di Pittsburgh.

Mathis ha un assurdo vantaggio atletico. Alla NFL Combine, ha corso un 4.39 a 5’11”, 196 libbre. E al Pitt Pro Day è uscito dalla palestra con un salto verticale di oltre 43”. L’atletismo di Mathis viene registrato su nastro. È incredibilmente esplosivo e fisico sulla linea, abbastanza veloce da trasportare i ricevitori in campo e competitivo sul punto di cattura. Può rafforzare un po’ la sua tecnica ed essere meno aggressivo. Tuttavia, a questo punto è una scelta eccezionale per una squadra che ha bisogno di sicurezza oltre a Patrick Surtain II.

Grado: A

Round 4, Scegli 116: Eyioma Uwazurike, DT, Iowa State

Il 199esimo prospetto assoluto nella Top 300 Consensus Big Board della PFN, questo può essere considerato una sorta di portata per i Denver Broncos, in particolare con il Tennessee DT Matthew Butler ancora nel tabellone. Eyioma Uwazurike, tuttavia, soddisfa un’esigenza sul fronte difensivo. Sebbene sia un debuttante più anziano, offre ai Broncos un’opzione versatile sul fronte difensivo. Ha mostrato la capacità di giocare con un eccellente livello di pad e tecnica, pur possedendo le dimensioni, la lunghezza, il profilo atletico e la capacità di diagnosi del gioco per avere un impatto nella NFL.

Grado: C+

Round 5, Scegli 152: Delarrin Turner-Yell, S, Oklahoma

Sembra un traguardo significativo per i Broncos in una posizione in cui hanno già una profondità sufficiente. Delarrin Turner-Yell è un forte safety intelligente ed esperto che mostra una certa aggressività sia nel gioco di corsa che contro il passaggio. Tuttavia, a causa delle carenze nella sua capacità di copertura e delle incongruenze come placcatore, potrebbe essere relegato a un ruolo solo per squadre speciali nella NFL dopo aver servito come titolare regolare per i Sooners.

Grado: D

Round 5, scelta 162: Montrell Washington, WR, Samford

Dopo aver pubblicato alcuni risultati impressionanti del giorno pro, Montrell Washington ha chiaramente attirato l’attenzione dei Denver Broncos, che qui fanno una scelta sorprendente. Il minuscolo ricevitore di passaggio, che misura a 5’9” ​​e 181 libbre, ha registrato un tempo di corsa di 40 yarde di 4,48 secondi insieme a un salto in verticale di 36” e 10’4”. Si è guadagnato un po’ di paragone con Shi Smith fuori dalla Carolina del Sud e, avendo fatto alcune giocate contro avversarie della SEC, cercherà di avere un impatto a livello di NFL. Con artisti del calibro di Kyle Philips dell’UCLA ancora sul tabellone, è un’altra scelta discutibile per i Broncos.

Grado: D

Round 5, scelta 171: Luke Wattenberg, OL, Washington

Potrebbe esserci stato un valore migliore sul board in altre posizioni. Invece, i Denver Broncos hanno usato la loro 171a scelta assoluta per rinforzare l’interno della loro linea offensiva. Luke Wattenberg di Washington è la scelta dopo che Denver ha scelto Samford WR Montrell Washington all’inizio del round.

Wattenberg è un giocatore solido e una buona aggiunta per i Broncos. Wattenberg è un buon atleta che è veloce nello snap, ma ha anche una buona leva e ha un ottimo QI di gioco. Ha una certa versatilità, ma si adatta meglio al centro della NFL. Sarà interessante vedere come se la caveranno lui, Lloyd Cushenberry e Quinn Meinerz.

Grado: B-

Quali erano le maggiori esigenze dei Broncos per entrare nel draft?

I Broncos hanno un ottimo roster e hanno affrontato la loro più grande esigenza con lo scambio di Russell Wilson. Ora, devono solo aggiungere gli ultimi ritocchi verso il 2022 per diventare un grande sfidante. Le esigenze di spicco per entrare nel draft sono arrivate al contrasto destro, alla corsa al passaggio, al cornerback e al tight end.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.