Mon. May 23rd, 2022

Tom Brady ha già un lavoro in programma ogni volta che si ritira dal lanciare un pallone per vivere. Il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers ha accettato di unirsi a FOX Sports come analista principale della NFL. L’annuncio è stato fatto dal CEO di FOX Lachlan Murdoch, figlio di Rupert Murdoch, durante una telefonata sugli utili trimestrali della società martedì mattina.

Tom Brady sarà un analista principale della FOX NFL dopo il suo eventuale ritiro

La grande novità su Brady arriva dopo un’offseason durante la quale si è ritirato brevemente prima di cambiare idea e tornare a giocare per i Buccaneers. Brady ha guadagnato sette anelli del Super Bowl: sei con i New England Patriots, la squadra che lo ha arruolato nel sesto round del Michigan, e uno con i Buccaneers.

Con FOX, Brady dovrebbe lavorare in tandem con l’annunciatore principale della NFL Kevin Burkhardt nella cabina di trasmissione.

“IOt è completamente alzato a lui quando sceglie di andare in pensione e intraprendere quella che sarà un’entusiasmante carriera televisiva, tsta a lui fare quella scelta quando lo ritiene opportuno”, ha detto Murdoch.

Murdoch ha aggiunto che Brady ha accettato di “servire anche come ambasciatore per noi, in particolare per quanto riguarda i clienti e le iniziative promozionali”.

L’aggiunta di Brady, una mossa in sospeso da parte della FOX, arriva dopo che la rete ha perso Troy Aikman e Joe Buck per ESPN quest’anno quando Al Michaels è passato ad Amazon dalla NBC.

Questa è una mossa di potere di Brady. Tuttavia, il sette volte campione del Super Bowl ha affermato di avere ancora degli affari in sospeso sul campo di calcio. Brady ha riconosciuto l’annuncio di Murdoch sui social media.

Sul suo account Twitter ufficialeil veterano quarterback ha scritto: “Emozionante, ma tante cose in sospeso sul campo con i @Buccaneers #LFG”

Brady, 44 anni, ha passato 84.520 yard e 624 passaggi di touchdown, il massimo nella storia della NFL. Ha guidato il campionato con 5.316 yard e 43 touchdown la scorsa stagione per Tampa Bay.

La notizia di martedì è stata un po’ stridente per gli osservatori informati nel sud della Florida. Diverse testate giornalistiche locali hanno riferito che Brady era in linea per la quota di proprietà di minoranza dei Dolphins dopo la fine della sua carriera da giocatore, con anche un ruolo di front office cerimoniale forse creato per lui.

Tuttavia, farlo ora mentre Brady afferma dalla cabina di trasmissione creerebbe un conflitto di interessi che la NFL in precedenza non aveva consentito.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.